biografia

Fernando Vianello (Bologna, 17 agosto 1939 – Roma, 10 agosto 2009) è stato un economista e accademico italiano.Prof._Fernando_Vianello

È stato uno dei fondatori della Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Modena, dove ha insegnato Economia politica e Storia delle dottrine economiche dal 1969 al 1987. Dal 1987 al 2009 ha insegnato Economia politica e Storia dell’analisi economica alla Facoltà di Economia della Sapienza di Roma. Ha interpretato il proprio mestiere di economista non solo come impegno nella didattica e nelle istituzioni accademiche, ma come coinvolgimento diretto nel dibattito politico, economico e sindacale.

Alla critica ai fondamenti analitici della teoria dominante Vianello ha sempre accompagnato l’impegno per una ricostruzione dell’economia politica che fosse basata sul chiarimento e sullo sviluppo dell’analisi degli economisti classici riscoperti da Sraffa. Ha dato contributi all’interpretazione di importanti aspetti dell’opera dei maggiori economisti classici, quali Smith, Ricardo, Marx. Si è occupato di teoria del valore e della distribuzione, con particolare attenzione al nesso fra accumulazione del capitale e saggio del profitto quando si abbandoni l’ipotesi che l’economia cresca senza mai discostarsi dal grado normale di utilizzazione della capacità produttiva. Si è inoltre occupato della teoria della domanda effettiva, approfondendo in particolare due tesi di Keynes circa la relazione fra tasso di interesse e rendimento dell’investimento e fra salari e prezzi monetari e livello dell’occupazione. Lungo tutto l’arco della sua attività ha analizzato le trasformazioni dell’economia italiana e di quella europea. A questo riguardo ha studiato specialmente il periodo immediatamente successivo alla seconda guerra mondiale, la risposta alle lotte operaie degli anni sessanta e dell’inizio degli anni settanta e da ultimo l’adesione dell’Italia alla moneta unica europea, indagando le ragioni, i modi di funzionamento e le conseguenze del sistema monetario europeo.

A questi lavori Vianello ha accompagnato una costante riflessione volta a chiarire il posto che la difesa di un elevato livello di occupazione ha nella scelta circa l’assetto della società e a individuare le politiche economiche meglio adatte ad assicurare il raggiungimento di questo obiettivo.

Annunci